La Chiesa

La Chiesa di Gesù Bambino rappresenta il fulcro della vita religiosa e civile del paese, risale alla fine del XIX secolo e sorge sull’antico cimitero; nel 1908 venne gravemente danneggiata dal terremoto per cui si resero necessari numerosi lavori di risanamento della struttura, lavori interamente sostenuti dagli abitanti di Croce.
I lavori si conclusero nel 1929 con l’annessione del coro e la costruzione del campanile. La Chiesa presenta una pianta dalle dimensioni di circa 8×22 metri; ai lati della Chiesa vi sono due vani, uno con funzione di sacrestia, l’altro come sede del Circolo culturale Mons. A. Barberi.
All’interno la chiesa si presenta a navata unica con una zona absidale sollevata dove collocata la statua di Gesù Bambino, statua che dà il nome alla Chiesa e che ogni anno il primo gennaio viene portata in processione per le vie del paese.
Oltre all’altare maggiore troviamo due altari minori posti lateralmente dove sono collocate le statue di San Vincenzo Ferreri e della Madonna del Rosario le cui ricorrenze sono rispettivamente il 5 Aprile e il 7 Ottobre ma vengono festeggiate dalla comunità di Croce l’ultima settimana di luglio.
La volta del coro presenta un’affresco raffigurante la nascita di Gesù Bambino.
Tale affresco stato realizzato nel 1996.
La volta della navata della chiesa presenta un’affresco raffigurante l’ultima cena.
Tale affresco stato realizzato nel 1999.
Altre foto della Chiesa
Site Meter